ESORDIO IN CASA PER GLI ISLANDERS AL "FABIO BAGGIO GAMEDAY"

16 MARZO 2017. Sara´il “Fabio Baggio Gameday” a tenere a battesimo l´esordio casalingo degli Islanders Venezia nel campionato di III Divisione 2017. Per la week 5 al centro Sportivo Comunale di Favaro Veneto (inizio ore 21.00, entrata gratuita) ritorna il football americano, con i blu teal che scenderanno in campo contro i Sentinels Isonzo, per uno dei match piu' attesi del girone H. Entrambe le squadre hanno entrambi una vittoria (rispettivamente contro 29ers e Muli) e un risultato positivo sabato sera, vorrebbe dire testa del girone. I Sentinels vorranno vendicare l' eliminazione subita dai bluteal nei quarti di North Conference nei playoff 2016, gli Islanders, davanti al proprio pubblico, vorranno mantenere l' endzone inviolata e prendersi il primo posto.

Gli Islanders arrivano dalla netta vittoria con i 29ers di 15 giorni fa. Non considerando gli infortunati fermi fino a fine stagione (Mennone e De Filippo), unico dubbio nel roster bluteal e’ la presenza del ricevitore Stefano Favaro. L’attenzione in attacco sarà sul triangolo Romanato-Sabinot-Sportillo, mentre la difesa guidata da Arvali e Rosada (migliori placcatori) dovrà dimostrare solidita´ per arginare l´attacco isontino e mantenere inviolata l´endzone. Confermata la line up d´attacco con Causin, Tramarin, e Vanin in linea a supportare i runner Longo, Masiero e Sabinot. Il quarterback Romanato potra´contare su un pacchetto ricevitori capace di 4 TD nella gara di Caneva: Annibale, Dalla Tor, Sportillo, Barbaro e i tightend Buso e Rossi. La difesa guidata dal duo Mondin-Nardo si affida ad una D-line con Arvali, Carrer, Crivellaro e Valentini, con alle spalle Pirona, Rosada e Canato, mentre la secondaria guidata da Santello, si completa con Seno e Luca Cester. I Sentinels Isonzo, agli ordini dell´Head coach Michele Degrassi, possono contare in cabina di regia sull´esperienza di Arduini (2 Td pass per lui), supportato dai ricevitori Matiussi e Brandolin, entrambi a segno nella gara con i Muli Trieste e dal runner Alimonda de Mannentreu. In difesa, occhi puntati su Pitton e Tavano , migliori placcatori dei Sentinels.

È a favore dei bluteal il bilancio negli scontri ufficiali. Nel 2016 gli Islanders si imposero prima 21-0 in trasferta ma furono battuti in casa per 6-21. Nella gara piu´importante pero´, i quarti di finale di conference nei playoff, furono i bluteal a strappare la vittoria, per 20-17 ribaltando il 7-17 a pochi minuti dalla fine e conquistando la semifinale di conference.

“Sabato affrontinamo una squadra di cui ben conosciamo la tenacia per averli affrontati tre volte lo scorso campionato” presenta la sfida coach Annibale,” inoltre questa estate in fase di campagna acquisti si sono ulteriormente rinforzati inserendo a roster parecchi atleti provenienti dai Muli Trieste e Draghi Udine, diventando di fatto una delle squadre piu’ accreditate al titolo di III Divisione di questánno. Noi non staremo a guardare, la squadra e’ carica al punto giusto e si sta’ allenando bene, il coaching staff ha lavorato sodo per tenere alta la concentrazione ed arrivare sabato sera al top. Inutile dire che il Fabio Baggio Gameday e’ una serata speciale per tutti noi e faremo di tutto per onorarla al meglio”.

 

© Riproduzione riservata